Il CONTENUTO È IL RE: PERCHÉ LA TUA ATTIVITÀ NON PUÒ PRESCINDERE DA UN BUON SERVIZIO DI COPYWRITING

Il CONTENUTO È IL RE: PERCHÉ LA TUA ATTIVITÀ NON PUÒ PRESCINDERE DA UN BUON SERVIZIO DI COPYWRITING

“Il contenuto è il Re”. Se vi è già capitato di inciampare in questa espressione netta, magari mentre scorrevate un articolo che aveva a che fare con il digital marketing, sappiate che è del tutto normale.

Oggi questa metaforica (ma nemmeno troppo) corona viene indossata abitualmente dalla parte testuale (il copywriting) coniugata a quella visual (foto e video).

Soffermandoci soltanto sul Copy, è inevitabile constatare come nel corso dell’ultimo decennio esso abbia assunto un ruolo indispensabile per il buon esito di qualsiasi attività. Questo perché il testo si trova alla base di tutti i settori cruciali del marketing online, dalla gestione “in organico” dei social all’advertising, dal blog sul tuo sito alle singole landing page.

C’è una cosa che devi tenere bene a mente: quello che scrivi può davvero spostare la percezione di chi ti legge, inducendo a compiere azioni specifiche. In questo senso, sempre più spesso, si parla di copywriting persuasivo.

Il Copy – debitamente inserito in una strategia complessiva e sospinto da un’attività digital professionale – rappresenta la migliore delle frecce possibili infilate ben dentro la tua faretra. Un’arma decisiva per centrare i tuoi obiettivi.

E allora, pensaci bene: affideresti questo tiro a mani inesperte e tremolanti? Proveresti a scoccarlo da solo?

La risposta ad entrambi i quesiti non può che essere univoca: NO.

Questo perché quello del copywriter è, a tutti gli effetti, un mestiere. Improvvisarsi, come in ogni situazione della vita, rischia di far detonare effetti controproducenti per la tua attività o, nella migliore delle ipotesi, non sposterà di un centimetro la tua reputazione.

Un professionista del copywriting deve possedere un paio di qualità quasi intrinseche: saper scrivere ed essere creativo. A tutto questo è necessario sommare il dono – o l’esperienza – della sintesi: un buon Copy conosce esattamente la soglia dell’attenzione media dell’utente e sa quanto sia importante condensare i concetti in poche frasi scelte accuratamente. Inoltre, ha l’attitudine necessaria per cambiare registro narrativo a seconda dei differenti contesti in cui è chiamato a scrivere.

Il lavoro però non si esaurisce certo qui: a queste componenti in larga parte naturali (o che possono essere apprese tramite un lungo periodo formativo), si unisce una serie di ulteriori skills indispensabili.

Prima di elaborare il suo testo, infatti, il Copy studierà il target di riferimento al fine di veicolare il messaggio nel modo più incisivo possibile. Oltre a questo, svolgerà un’indispensabile fase di ricerca SEO, per individuare le keywords che spingeranno il tuo topic (l’argomento di cui si sta parlando) ai primi posti tra i principali motori di ricerca.

L’arte del copywriting impone inoltre l’utilizzo di assonanze e giochi di parole destinati a catalizzare per qualche istante l’attenzione del lettore, differenziandosi dal mucchio dei contenuti quotidiani. L’immediatezza del testo, unita alla capacità di persuasione (che deve sempre tradursi nel consiglio ad una call to action, mai in un’imposizione), faranno il resto.

Finita qui? Non proprio. Chi cura questi contenuti dovrà anche effettuare una ricerca sulle immagini (o i video) per fare in modo che la parte scritta risulti perfettamente in armonia con il visual. Oltre a questo, spesso sarà necessario inserire Link alle news cui si fa riferimento, sia all’interno del testo (da qui discende anche la necessaria padronanza delle più note piattaforme di scrittura web) che nelle didascalie dei social.

Svolgere questa serie di attività in modo impeccabile può davvero condurre la tua attività verso il traguardo tanto ambito.

Sbagliare alcuni passaggi fondamentali per inesperienza o pressappochismo, invece, affosserà la tua corsa verso il successo.

Accetta un consiglio da parte di chi si nutre di marketing e comunicazione da oltre dieci anni?

Arco, frecce e faretra: non scoccare questo tiro vitale da solo. Consegnali in mani esperte per cogliere il bersaglio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.